India: archivio del paese

Qui puoi trovare i materiali raccolti sul paese: India

Lo scopo dell’archivio è quello d’incuriosire e far conoscere alcuni dei molteplici aspetti e significati cari alle popolazioni che animano questo paese, di certo non omogeneo, ma ricco di tradizioni e gente diversa.

Immagini

Jodhpur-India-8-welcome-to-my-house-2

Caricato da Luca Vasconi

Copyright di Luca Vasconi

Welcome to my house

La calda accoglienza di una famiglia indiana. Sebbene la città di Jodhpur, conosciuta come la "città blu" per il caratteristico colore delle sue abitazioni sia ormai da anni una delle principali attrazioni di una regione turistica come il Rajasthan, è ancora possibile suscitare molta curiosità ed essere accolti con calore dalla popolazione locale.

Anno: 2010

Luogo: Jodhpur

CIMG0550

Caricato da Sara Villanova

Copyright di Sara Villanova

Impronte

I piedi in India sono considerati la parte più umile del corpo. Vengono adornati con cavigliere d'argento, piccoli sonagli (per tradizione allo scopo di allontanare i serpenti al loro passo), anelli, smalto colorato e il tradizionale hennè.

Anno: 2008

Luogo: Fatehpur Sikri

CIMG0073

Caricato da Sara Villanova

Copyright di Sara Villanova

Talismano

Un piccolo talismano appeso allo stipite di una porta, composto da qualche peperoncino e un lime.

Anno: 2008

Luogo: New Delhi

CIMG0514

Caricato da Sara Villanova

Copyright di Sara Villanova

Curiosità

Alcuni bambini sbirciano dal tetto di una piccola costruzione storica, tra le rovine dietro il palazzo imperiale di Fatehpur Sikri, per un breve periodo capitale del sovrano Akbar e oggi Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Anno: 2008

Luogo: Fatehpur Sikri

CIMG0240

Caricato da Sara Villanova

Copyright di Sara Villanova

Pausa dalla preghiera

Nel cortile della moschea più grande dell'India, la Jama Masjid nel centro della Vecchia Delhi, uomini e donne si incontrano per parlare e riposarsi, e si rinfrescano con l'acqua della grande vasca centrale.

Anno: 2008

Luogo: Old Delhi

Video

Caricato da sarahtrevisiol

Senza copyright

Strumenti tradizionali dell’India

La musica del nord dell’India, chiamata anche hindustani sangeet, ha molti più elementi in comune con la musica persiana, che non con la musica del sud, conosciuta come carnatic sangit. Sentire le differenze oggi è sempre più difficile, dato che ci sono miscugli e influenze reciproche. Qui una breve rassegna dei vari strumenti tradizionali usati al nord come al sud.

Anno: 2010

Caricato da sarahtrevisiol

Senza copyright

Musica Bollywood

Il cinema popolare indiano Bollywood è caratterizzato da ricorrenti elementi di danza e canto, che mischiano motivi pop a quelli più classici, creando un particolare mix tanto amato dal suo pubblico.

Anno: 2010

Caricato da sarahtrevisiol

Senza copyright

Drama kathakali

Il kathakali, originario del Kerala nel sud, è una delle forme espressive di teatro-danza più antiche dell’India. È considerata una combinazione spettacolare di cinque forme d’arte: letteratura, musica, pittura, arte drammatica e danza indiana. Gli attori si preparano alla rappresentazione adoperando tecniche di concentrazione, abilità e attitudine fisica basate su un’antica arte marziale del Kerala.

Anno: 2010

Luogo: Kerala

Caricato da sarahtrevisiol

Senza copyright

Danza thillana

La performance della ballerina Savitha Sastry illustra l’importante ruolo dell’espressività nella danza indiana, dove ogni movimento delle dita e ogni espressione facciale esprime un significato preciso. Thillana è la parte finale dell’esibizione bharatanatyam, la danza del sud che imita gli antichi danzatori dei templi.

Anno: 2010

Caricato da sarahtrevisiol

Senza copyright

Danza bharatanatyam

Bharatanatyam è una forma di danza classica nata nel sud dell’India, nel Tamil Nadu. Essa si ispira ai movimenti degli antichi danzatori dei templi, impegnati a rispecchiare le pose statuarie delle proprie divinità. Oggi è una danza molto popolare eseguita da uomini e donne, nel filmato il danzatore Christopher Gurusamy.

Anno: 2012

Luogo: Chennai

Suoni

Caricato da multisense

Senza copyright

Vikku Vinayakram – ghatam

Una fantastica esibizione da parte del grande maestro Vikku Vinayakram e dei suoi figli di percussioni ghatam, che assomigliano a dei grandi vasi d’argilla e sono tipici nel Sud dell’India.

Caricato da multisense

Senza copyright

Tumbi jam

Il tumbi è un antico strumento tradizionale del Punjab, molto amato attualmente nella musica popolare bhangra occidentale.

Caricato da multisense

Senza copyright

Ustaad Ranbir Singh Ji – taus

Il taus è uno strumento molto amato dagli sikh del Punjab, anche perché creato dal loro sesto guru Sri Guru Hargobind. L’artista Ustaad Ji è un esperto di ogni tipo di musica sikh.

Luogo: Punjab

Caricato da multisense

Senza copyright

Trichy Sankaran – mridangam

Trichy Sankaran è considerato uno dei migliori suonatori di mridangam del mondo, uno strumento a percussione indiano che suona con uno stile tutto suo.

Caricato da multisense

Senza copyright

Shivranjani Chachar – jal tarang

Il jal tarang è uno strumento di percussioni indiano che consiste in una serie di ciotole ceramiche o di metallo riempite d’acqua e suonate con dei bastoncini.

Testi

Spiacenti!

Non ci sono testi per India